SEZIONI NOTIZIE

RELIVE Serie B Pordenone-Monza 1-1: sesto pareggio stagionale per i ramarri

di Stefano Pontoni
Vedi letture
Foto

Sesto pareggio in campionato per il Pordenone che segna dopo 18'' con Musiolik ma si fa rimontare dalla rete di Maric ad inizio ripresa dopo la rovesciata aerea di Gytkjaer sul cross deviato di Carlos Augusto. I ramarri si divorano quattro occasioni per chiudere la gara nella prima frazione e subiscono la rimonta di un Monza diverso nell'atteggiamento della ripresa e più convinto nelle potenzialità per far male agli avversari. Non basta alla squadra di Brocchi il secondo tempo positivo e di carattere in cui la truppa biancorossa ha dimostrato d'essere forte mentalmente riuscendo a recuperare la partita e per poco anche a vincerla. Le occasioni sui piedi di D'Errico, Gytkjaer e Dany Mota non sbloccano il punteggio e Tesser prova a vincerla inserendo Butic. Nel finale i ramarri sfiorano il sorpasso con la girata di testa di Diaw su angolo preciso e tagliato di Calò, mandando alto sopra la traversa. 

RIVIVI IL LIVE MATCH

93' CALCIA DANY MOTA, PALLA SULL'ESTERNO DELLA RETE! Bel suggerimento di Machin tra le linee, il portoghese s'inserisce e calcia da posizione sfavorevole, palla sul fondo. 

90' OCCASIONE PORDENONE: ancora cross tagliato e calibrato perfettamente a giro da Calò, Diaw anticipa Lamanna ma manda alto sopra la traversa. Nel frattempo sono stati concessi tre minuti di recupero!

89' Ottimo recupero palla di Marin che lascia la sfera a Dany Mota, pronto ad attivare la quinta sul settore di sinistra, interviene in scivolata con la grande copertura Vogliacco. 

87' Prepara un altro doppio cambio il Monza: entrano Marin e Colpani, gli fanno spazio Gytkjaer e capitan D'Errico, autore di una prestazione generosa e sostanziosa soprattutto nel secondo tempo dove ha potuto decentrarsi rendendosi pericoloso tra le linee. 

84' OCCASIONE MONZA: D'Errico calcia sfruttando il movimento astuto di Augusto a portargli via l'uomo, la conclusione del capitano dei brianzoli termina alta sopra la traversa della porta difesa da Perisan. Buona opportunità non sfruttata dal Monza. Ci crede anche Tesser che mette dentro Butic per Musiolik. 

81' Fa fatica ad uscire il Pordenone in questa fase, vuole vincerla il Monza con Machin che serve col no look D'Errico, che vince ancora una volta il duello con Berra e mette dentro col mancino per Mota, tentativo maldestro del centravanti portoghese che colpice in pieno Magnino in ripiegamento. 

80' Cambio per il Pordenone: decide Tesser di togliere "il fante" Ciurria, rilevato da Mallamo, ex trequartista della Juve Stabia.

77' Prova la veronica Calò in zona calda, Machin gli soffia la sfera e prova la botta di collo pieno per sorprendere dalla distanza Perisan, palla che termina abbondantemente sopra la traversa della porta difesa dall'estremo difensore del Pordenone. In precedenza gran giocata di Dany Mota bravo a sgusciare via a Filippo Berra mettendo il cross sul secondo palo imprendibile per Gytkjaer. 

75' Bella girata di Dany Mota che prende il tempo all'avversario subendo il fallo di Vogliacco che era uscito in pressing alto. Dentro intanto Machin al posto di Boateng non convinto della sostituzione. 

74' Si gioca con ritmo su entrambi i fronti ora quando mancano alla conclusione poco più di quindici minuti più recupero. Frattesi s'invola nella metà campo avversaria saltando con netta facilità Pasa ma dimenticandosi del controllo del pallone quando il campo si era aperto per il suggerimento in verticale. 

72' Lavora bene la sfera Gytkjaer che ruota attorno a Vogliacco anticipandolo e calciando in area a campanile un traversone su cui svetta Boateng che non riesce a dare forza alla conclusione mettendo a lato, con Perisan in totale controllo.  

71' Primo ammonito della gara: è il regista Giacomo Calò che ha fermato con l'entrata in ritardo in scivolata il capitano del Monza Andrea D'Errico che era riuscito a divincolarsi della marcatura del diretto avversario. 

68' Vuole freschezza in mezzo al campo e vivacità offensiva Brocchi. Guadagnano un altro angolo adesso i biancorossi con il cross di Donati deviato da Camporese. Corner di Barberis sul secondo palo dalle parti di Boateng che non c'arriva, sfera raccolta da D'Errico che punta Berra andando sul piede debole e mettendo in mezzo un traversone bloccato in presa bassa dall'attento Perisan. 

66'  Dentro Frattesi al posto di Armellino e Dany Mota rileva l'autore del gol del pareggio Mirko Maric.

65' SPINGE IL MONZA: D'Errico s'inserisce sul settore di sinistra e mette in mezzo verso Boateng che fa il velo, Camporese tocca favorendo la conclusione di Gytkjaer che si gira bene colpendo a centro porta l'attento Perisan. 

64' Grande idea di Ciurria che prova ad imbeccare in verticale Musiolik, è bravo Barberis in ripiegamento. 

61' Gran numero di Nicola Falasco in mezzo al campo, dove si è ben disimpegnato eludendo il tentativo di pressing di Armellino e Boateng e conquistando un calcio di punizione dai 50 metri dalla porta difesa da Lamanna. 

56' PAREGGIA MARIC DI TESTA! Carlos Augusto raccoglie il suggerimento basso di Barberis, mette in mezzo col mancino, deviazione che smorza la sfera per Gytkjaer che rovescia e trova Maric abile a porta vuota ad appoggiare con la fronte siglando il primo gol in campionato. Il secondo assistente aveva annullato la rete, poi convalidata dopo un colloquio tra arbitro e segnalinee. 

54' OCCASIONE PER IL MONZA: Boateng è bravo a recuperare la sfera in scivolata sul fondo, poi Armellino calcia col mancino, sfera parata a mano aperte da Perisan per il corner ospite, il primo della ripresa. 

52' Maric lavora bene la sfera dopo averla controllata, appoggia per Donati che calcia con l'esterno, palla di facile lettura per Perisan che blocca a terra. 

50' Male il Monza in impostazione con Augusto che è impreciso a trovare Boateng; attento Berra che cerca Diaw pescato in posizione irregolare. Deve far circolare il pallone con maggior incisitivà e rapidità la truppa biancorossa, per smuovere le maglie della retroguardia del Pordenone altrimenti difficilmente impegnata nel possesso sterile.

49' Colpisce di testa Magnino in mezzo al campo lasciando lì il pallone per Boateng che subisce la carica fallosa di Diaw. Poi Donati sventaglia verso Boateng, palla troppo lunga per tutti e rimessa dal fondo in favore del Pordenone. 

47' Calcio di punizione tagliato e insidioso nello spazio di Calò, respinge Lamanna in uscita colpendo in pieno Diaw che aveva mandato alto sopra la traversa ma era in posizione irregolare insieme al centrale difensivo Vogliacco. Sullo sviluppo successivo Musiolik duella spalla a spalla con Bettella, il direttore di gara fischia fallo in attacco tra le proteste del centravanti polacco che ha usato qui le mani per liberarsi della marcatura del centrale classe 2000 ex Pescara. 

46' Si riparte al Teghil: prova subito ad alzare la pressione il Monza; prova intanto qui Diaw a sgusciare via a Bettella bravo a recuperare e ad uscire palla al piede. 

Avanti con merito il Pordenone al termine di 45' dove le emozioni non sono di certo mancate. Al Teghil bastano 18'' alla truppa di Tesser per sbloccare il punteggio con Musiolik abile a girarsi col movimento da centravanti vero sfruttando l'assist preciso dell'indemoniato Diaw. Il Monza controlla la gara ma le occasioni migliori sono per i neroverdi che non riescono a raddoppiare trovando un super Lamanna a chiudere la porta in quattro circostanze. Sussulto d'orgoglio dei biancorossi con Gytkjaer che colpisce la traversa in torsione su calcio d'angolo di Barberis, poi Boateng spreca in tuffo mandando fuori da posizione favorevole. 

45' TERMINA LA PRIMA FRAZIONE AL TEGHIL dopo il calcio d'angolo sul primo palo di Calò allontanato da Bellusci, questa volta attento nella copertura preventiva. 

43' HA LA PALLA BUONA D'ERRICO, PARA PERISAN! Buona chance per il Monza dopo il corner allontanato da Camporese, calcia di potenza Donati trovando la deviazione sporca che favorisce Maric, abile a fare la sponda per D'Errico che non riesce a trovare l'angolo calciando in bocca a Perisan.

39' ANCORA PORDENONE CON CIURRIA CHE CALCIA ALZANDO LA SFERA, LAMANNA A MANO APERTA! Assedio pazzesco della squadra di Tesser che sfrutta i continui errori in fase di impostazione (qui con Donati troppo leggero a servire Barberis) della truppa di Brocchi e ne approfitta qui con Ciurria che prova a beffare Lamanna alzando la traiettoria del pallone, senza successo. 

38' ALTRA CHANCE PER IL PORDENONE, VOGLIACCO CALCIA, LAMANNA RESPINGE COI PIEDI! Corner velenoso a centro area, colpisce a botta sicura il centrale neroverde dopo l'incertezza del capitano Armellino, l'estremo difensore brianzolo dice no coi piedi coprendo lo specchio nella mischia furibonda. 

37' OCCASIONE CLAMOROSA PER IL PORDENONE! Perde un pallone da matita blu Armellino in mezzo al campo, Vogliacco serve lungo Ciurria che sfrutta l'errore clamoroso di Bellusci incerto nel leggere la traiettoria e calcia a tu per tu con Lamanna che si supera in calcio d'angolo con puro istinto! 

35' Possesso palla brianzolo sterile che coinvolge anche Lamanna. Chiede di tenere alta la linea difensiva Tesser nel frattempo a Camporese. 

32' Prova ad auto-lanciarsi in profondità Musiolik, esce in presa bassa Lamanna. Sul fronte opposto si chiude a riccio coprendo le tracce di passaggio la truppa di Tesser impedendo al Monza d'accendersi tra le linee con Boateng trequartista e Maric sotto punta che scende a prendere gli scarichi dei centrocampisti. 

30' TRAVERSA DI GYTKJAER! Angolo preciso calciato sul primo palo da Barberis per il centravanti danese che in torsione colpisce con la testa in maniera perfetta, solo la traversa gli nega il pari, poi Boateng spreca in tuffo mandando sull'esterno della rete da pochi passi!

29' MONZA IN ATTACCO: Boateng inventa col pallonetto a scavalcare Camporese per Maric che riesce ad avventarsi sulla sfera sfruttando il rallentamento della traiettoria complice il vento contrario; si salva il Pordenone con l'intervento di Perisan. Biancorossi che reclamano il rigore, per il direttore di gara non c'è nulla. Si riparte dalla bandierina. 

26' Prova a mettere la testa in avanti il Monza, che deve iniziare ad alzare i ritmi per cercare di impensierire la retroguardia ospite. Dorme Barberis che non calcia verso la porta facendosi soffiare la sfera per la ripartenza fulminea del polacco Musiolik a saltare Bellusci in velocità; è provvidenziale l'uscita di Lamanna che salva il Monza dal raddoppio della squadra di Tesser. 

24' CALÒ CERCA IL GOL DA CALCIO D'ANGOLO, RESPINGE LAMANNA! Assedio dei ramarri che sfruttano il vento con l'intelligenza calcistica di Calò, bravo l'estremo difensore del Monza a non farsi trovare impreparato a centro porta. 

23' LAMANNA! SI SALVA IL MONZA! Pallone sanguinoso perso da Boateng che favorisce l'inseguimento di Ciurria, lesto a premiare in profondità il movimento di Musiolik che si accentra e mette in mezzo un pallone velenosissimo che Lamanna deve sventare in corner con l'uscita bassa. 

22' PALO DI DIAW! PORDENONE AD UN PASSO DAL RADDOPPIO! Palla fantascientifica di Calò che si traveste da geometra mandando in porta Diaw con un lancio millimetrico in mezzo a Paletta e Bellusci; la conclusione d'esterno destro prende in controtempo Lamanna e colpisce in pieno il legno più vicino!

18' Possesso prolungato del Monza che non riesce ad affondare tra le linee complici le distanze molto ravvicinate dei reparti del Pordenone. Ritmi che si stanno pian piano abbassando dopo l'inizio fuoco e fiamme che ha permesso al Pordenone di passare in vantaggio con la rete di Musiolik su precisa assistenza di Diaw. 

16' Grande idea concettualizzata da Boateng che mette in mezzo un traversone tagliato col mancino, sfera leggermente lunga per Maric e Gytkjaer. 

12' Si posiziona basso il Pordenone che dopo aver trovato il vantaggio ha deciso d'impostare il canovaccio del match sulle ripartenze, sfruttando la rapidità di Ciurria tra le linee e gli attacchi alla profondità di Davide Diaw che in questo primo scorcio di match ha dimostrato di star bene potendo mettere in difficoltà la statica retroguardia del Monza. 

11' Mette ordine Bettella allargando verso Carlos Augusto che serve Maric e poi D'Errico; manovra arretrata dei biancorossi con Boateng che viene a prendersi basso la sfera. Prova a rendersi pericoloso il Monza con Gytkjaer che mette al centro col collo pieno, copertura attenta di Calò in ripiegamento. 

10' OCCASIONE PORDENONE: sfrutta la rapidità Diaw che si fionda nello spazio sul pallone, accentrandosi per la conclusione col destro, mura Bellusci con la deviazione che manda la sfera in calcio d'angolo, il primo della gara.

9' Può essere molto pericoloso in contropiede il Pordenone che lascia Diaw e Musiolik costantemente in avanti per sfruttare le ripartenze. 

8' Cerca la porta Calò che ha un gran tiro e prova qui a sfruttare anche la direzione favorevole del vento: la traiettoria è però imprecisa e il tentativo velleitario termina abbondantemente largo sul fondo con Lamanna in controllo della sfera. 

7' Imposta adesso la manovra il Monza che cerca idee passando dai piedi di Barberis. Poi Armellino cambia gioco dalle parti di Carlos Augusto la cui traiettoria viene sbilanciata dal forte vento di cui vi abbiamo parlato nel pre-partita. Manovra sterile, al momento, che coinvolge gli interpreti difensivi. Grande giocata di Ciurria che sfrutta la sponda di Diaw e si libera di Barberis con la finta di corpo: trattenuta dell'ex mediano del Crotone e calcio piazzato per i ramarri. 

5' Doppio cambio di gioco dei biancorossi con Barberis che sventaglia dalle parti di Carlos Augusto e il terzino brasiliano mette dentro per Boateng che fa la sponda con il petto appoggiando verso Armellino che calcia di contro balzo con il collo esterno, mura Vogliacco la conclusione che sarebbe terminata nello specchio della porta difesa da Perisan. 

2' Doccia fredda per il Monza che batte il calcio d'inizio, perde il possesso della sfera e si trova sotto dopo una grande verticalizzazione di Calò verso Diaw che ha sfruttato le abilità in progressione mettendo in mezzo per Musiolik, molto bravo a girarsi dalla parte giusta beffando Bettella in marcatura e Lamanna col sinistro a rete. 

1' PRONTI VIA E PORDENONE CHE PASSA IN VANTAGGIO! Sono bastati diciotto secondi ai ramarri con la volata micidiale di Diaw che salta Bellusci e mette in mezzo un pallone intelligente verso il polacco Musiolik che si stoppa il pallone e si gira con lucidità siglando il vantaggio!

Buongiorno amici di Tuttoudinese.it da Stefano Pontoni, pronto a raccontarvi in diretta la sfida Pordenone-Monza, valida per l'ottava giornata del campionato di Serie B.

Altre notizie
Martedì 24 novembre 2020
14:44 L'Avversario Fiorentina, Prandelli in conferenza: "Temo l'Udinese, voglio vedere la mia squadra tirare fuori il carattere" 12:00 Pordenone Pordenone, Lovisa: "Squadra in crescita ma serve più cinismo. Sono tranquillo perchè vedo un gruppo forte" 11:00 Notizie Udinese-Fiorentina, le probabili formazioni: Gotti sperimenta nuovamente il 4-3-3 10:00 Notizie Ambrosini: "De Paul ha fatto il salto di qualità, ha tutto ed è continuo" 09:38 Pordenone Serie B, la classifica aggiornata: Pordenone a metà classifica
PUBBLICITÀ
09:33 Notizie Mandragora: "Felice di essere tornato e della vittoria, voglio dare una mano alla squadra"
Lunedì 23 novembre 2020
20:44 Calciomercato Ag.Musso: "Juan pensa a far bene con l'Udinese per diventare titolare con l'Argentina. E' pronto per una big" 20:27 Notizie Coppa Italia, ecco dove vedere Udinese-Fiorentina 20:19 Pordenone Serie B, anticipi e posticipi dall'11^ alla 17^ giornata di campionato 20:11 Notizie De Paul inserito nella top 11 dell'ottava giornata da Tmw 16:27 Notizie De Paul: "Vittoria sofferta ma meritata" 16:22 Notizie Lasagna: "Importante tornare a vincere. Avanti tutt'insieme" 14:37 Notizie Le pagelle di De Paul - Gran momento, a tratti è icontenibile 14:12 Notizie Coppa Italia, Udinese-Fiorentina affidata a Serra 09:54 Pordenone Pordenone, Lovisa: "Il Monza nel primo tempo non ci ha capito nulla, siamo in credito di punti" 09:50 Notizie Messaggero Veneto, le pagelle: De Paul uomo della provvidenza, bene Musso e la difesa 09:37 Notizie Tuttosport, le pagelle: De Paul decisivo, Pereyra generoso, Nuytinck sempre attento 09:07 Notizie Arslan entra in diffida 08:51 Notizie Gazzetta dello Sport, buona la direzione di gara di Calvarese 08:48 Notizie Gazzetta dello Sport, le pagelle: De Paul incontenibile, bene anche Pereyra