SEZIONI NOTIZIE

Pochi gol, pochi punti, così questa Udinese non può decollare

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Non era decisamente questo l'avvio di 2021 che tutti ci auguravamo per l'Udinese. Un punto in tre partite, in un calendario che si sapeva essere difficile, ma che poteva anche regalarci decisamente più soddisfazioni. Guardando i punteggi non sembrerebbe esserci un problema gol, con 4 marcature in tre partite. Come sappiamo però i numeri non dicono sempre tutto con una rapida occhiata, vanno analizzati un po' più a fondo e così vediamo che sia contro il Bologna che contro il Napoli i bianconeri hanno capitalizzato pochissimo, gettando alle ortiche punti che stavano diventando sulla carta semplici da conquistare. Nella sfida del Friuli (Dacia Arena) contro i partenopei le zebrette hanno avuto almeno quattro chance pulitissime per battere Meret e addirittura passare in vantaggio contro la banda di Gattuso che, dopo il vantaggio iniziale, si era seduta. Invece ci ritroviamo a commentare l'ennesima sconfitta.

Diventa difficile fare delle analisi che non si limitino a constatare solo la mancanza di una cattiveria offensiva che, unita agli errori di una difesa mai saldissima senza il suo leader Nuytinck, sta facendo scivolare sempre più indietro l'Udinese in classifica. Però anche contro il Napoli la squadra guidata da Gotti ha fatto la partita che ci si aspettava, nonostante l'assenza di tanti elementi importanti. Il 3-5-1-1 inizialmente è macchinoso, viene regalato il vantaggio al napoli con un'ingenuità di Bonifazi, ma poi la squadra inizia a mettere in mostra le sue qualità e le palle gol più pericolose sono proprio quelle friulane. Lasagna approfitta di un Rrahmani decisamente sottotono per pareggiare, poi la velocità dei vari De Paul, Pereyra, Molina e Larsen crea seri problemi agli ospiti. Però tutti, KL15, in primis, davanti a Meret falliscono, tirando o addosso al portiere o fuori. Viene scoperto così il fianco alla possibile beffa, che arriva puntuale con Bakayoko, bravo ad approfittare del troppo spazio che gli è stato concesso su un piazzato regalato.

Nel post partita se ne sono dette tante, tra chi critica i cambi di Gotti, chi invece rivede i soliti fantasmi e chi ancora parla ancora solo di sfortuna. Però la base di tutto è in realtà molto semplice, con un gol in più ci sarebbe stato poco da ridire e l'Udinese avrebbe incamerato uno o addirittura tre punti. Nel calcio bisogna buttarla dentro, è la regola fondamentale e i deputati a farlo in casa bianconera stanno steccando in questo senso. Tutto il resto è di contorno, la squadra crea, ha un'idea di gioco, per quanto non particolarmente originale vista che è basata sul contropiede come spesso accade, ma l'idea c'è e i giocatori sanno applicarla. Là davanti bisogna svegliarsi, o qualsiasi correttivo sarà solo l'ennesimo brodino a un problema ormai cronico e che in queste stagioni ha avuto solo qualche periodo di calma prima di riesplodere. La società intanto manda la squadra in ritiro, vedremo se basterà affinché i ragazzi davanti al portiere recuperino freddezza, smettendo di sbagliare occasioni facili che rischiano di costare tantissimo a chi di colpe sicuramente ne ha, ma meno rispetto a chi scende in campo ostinandosi a commettere errori evitabili e in fotocopia.

Altre notizie
Sabato 16 gennaio 2021
18:19 Giovanili Il campionato della Primavera bianconera ricomincia con una sconfitta contro l'Hellas Verona 18:03 TuttoDilettanti FVG Serie D - il Chions cade nello scontro diretto contro l'Ambrosiana e rimane ultimo 18:01 Watford Il Watford ritrova la vittoria: 2-0 all'Huddesrsfield 17:16 Pordenone Pordenone-Venezia 2-0, LE PAGELLE: Perisan salva, Diaw segna 17:08 Focus Tanta sofferenza, due gol pesantissimi e ancora una gran vittoria. Diaw come Ibra
PUBBLICITÀ
14:00 Focus RELIVE Serie B Pordenone-Venezia 2-0: terza vittoria consecutiva per i ramarri 12:37 Notizie Ritiro annullato, ma la società pretende il riscatto contro la Sampdoria 12:36 Notizie De Paul: "Riquelme uno dei miei giocatori preferiti, da bambino guardavo lui" 10:15 Primo Piano Basta parlare di partite della svolta. Samp-Udinese sarà una sfida normale 10:06 Focus Gesteco a caccia dei primi punti esterni, la Pontoni cerca il bis nel testacoda 10:03 Basket La Delser vuole continuare la sua marcia e in più c'è un gradito ritorno 09:12 Gli ex Benatia potrebbe tornare in Italia, ci pensa il Parma 09:00 TuttoDilettanti FVG Spadafora: "Inevitabili ulteriori misure restrittive fino al 5 marzo, il mio ruolo mi impone di prendere decisioni anche impopolari" 08:55 Notizie Sampdoria-Udinese, le probabili formazioni: Pereyra ancora seconda punta 08:52 Calciomercato Per Mateta la strada è sempre più in salita, tra le pretendenti c'è anche la Fiorentina 00:58 Calciomercato Il Benevento beffa la concorrenza per Talbi
Venerdì 15 gennaio 2021
20:34 Pordenone Pordenone-Venezia, i convocati di Tesser 20:32 Pordenone Pordenone, Tesser in conferenza: "Mi aspetto un Venezia spavaldo, dovremo cercare di fare la partita" 20:31 L'Avversario QUI SAMPDORIA - I convocati di Ranieri: out Jankto, Tonelli e Gabbiadini 20:27 Giovanili Carnelos convocato per uno stage con l'U19