Messaggero Veneto, le pagelle: Lasagna il più positivo, De Paul ampiamente il peggiore, male anche Ingelsson e Sandro

di Jessy Specogna
Vedi letture
Foto

LASAGNA 6 - IL MIGLIORE - Isolatissimo nel primo tempo. Ha il merito di andare a guadagnarsi il rigore che poteva riaprire la partita. Onestamente era difficile fare meglio in quelle condizioni. Adesso torni al gol davanti ai tifosi del Friuli.

MUSSO 5 - Esce scomposto sul calcio d'angolo del 2-0. 

LARSEN 5 - Perde il pallone che innesca l'1-0. Salva sulla linea

EKONG 5,5 - Il meno peggio di una difesa molle. Era diffidato, attento a non prendere il giallo.

WILMOT 5 - Sempre in ritardo sui tagli di Caicedo, non solo in occasione dell'1-0.

INGELSSON 5 - In quel ruolo è improponibile. Lo sapevamo tutti già dall'inizio, Tudor compreso.

BADU 6 - Se arriva alla sufficienza lui che non aveva mai giocato titolare, significa che qualcosa non va. Sua la traversa sullo 0-0.

SANDRO 5 - I piedi non si discutono, il passo e il ritmo partita sì. Poco reattivo sull'autogol.

MANDRAGORA 5 - Prestazione anonima. Un paio di tiracci in curva. Urge una reazione.

ZEEGELAAR 5,5 - Zero errori ma anche nessun acuto.

DE PAUL 4 - Atteggiamento sbagliato dall'inizio. Pessima l'esecuzione del rigore: è il terzo errore dal dischetto. Sono troppi.

D'ALESSANDRO 6 - Uno di quelli che dimostra di dare sempre qualcosa. Sabato titolare, vero Tudor?

TEODORCZYK 5 - A sei giornate dalla fine del campionato gioca per trovare la condizione.

DE MAIO SV - Prende il posto di De Paul nel finale.


Altre notizie