SEZIONI NOTIZIE

Nicola: "Behrami un capitano naturale, Lasagna non si è imborghesito. Non credo nell'anima italiana, ma nelle relazioni e nelle persone"

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Alla Gazzetta dello Sport mister Davide Nicola ha rilasciato una lunga intervista, queste alcune delle sue dichiarazioni.

L'ambiente che ha trovato a Udine: "Preparato, strutturato organizzato con competenza elevata. Sono contento di essere arrivato in questo club. Si trattava di coordinarci e parlare la stessa lingua. C'è stata un'intesa naturale. Io ho portato il mio staff, cinque persone, uno staff umano. Siamo una famiglia, ma collaboro anche con dei ricercatori dell'Università di Pisa, Pappalardo e Cintia. Il calcio cambia, si evolve: sono curioso e cerco di unirmi a chi rappresenta l'eccellenza nel proprio campo".

La squadra: "Un gruppo che voleva mettersi a disposizione per uscire da un momento difficile. La salvezza sarà la conseguenza del raggiungimento degli obiettivi che stiamo perseguendo. Col lavoro, la chiave di tutto".

Il punto da cui è partito: "Innanzitutto trovare una solidità difensiva. È un equilibrio. Per ogni processo di apprendimento ci vogliono dai 21 ai 30 giorni. Bisogna arrivare a fare una cosa senza doverci pensare, un automatismo".

Lasagna: "Kevin ha determinate qualità, sta entrando nella forma specifica e non si è imborghesito. A Milano è venuto con la febbre per stare vicino alla squadra".

Tante etnie in una sola squadra: "Mi incuriosiscono. Certo, si cerca di parlare italiano, ma chiedo a loro le parole chiave della loro lingua. Non credo nell'anima italiana, siamo cittadini del mondo, credo nel trasferire emozioni. E basta uno sguardo. Si deve instaurare fiducia, dedicare del tempo. Le relazioni sono tutto, l'uomo è ciò che ha più importanza".

L'importanza di Behrami: "Behrami è innanzitutto un atleta. Poi ha dedizione. È un uomo, un capitano".


Altre notizie
Mercoledì 26 Giugno 2019
18:34 Watford Sfuma Vavro per il Watford 17:55 Calciomercato Tutti pazzi per Molla Wague 17:42 Primo Piano Marino fa il punto della situazione: "Abbiamo preso Becao, con Tudor faremo un work in progress durante la preparazione. Saremo vigili sul mercato per cogliere le occasioni" 15:36 TuttoDilettanti FVG Serie D - Tamai, dalle giovanili del Chievo arriva il giovane portiere Da Re 15:25 Pordenone Pordenone, accordo sempre più vicino con l'Inter per Di Gregorio 15:22 Calciomercato Saponara rischia di sfumare, interesse concreto su di lui da parte della Spal 15:20 Gli ex L'ex Bruno Fernandes conteso da Manchester United e Tottenham 12:27 Gli ex Stramaccioni: "A Udine feci un'ottima prima parte di campionato, poi peccai di inesperienza. Dal 2015 sono l'unico allenatore ad aver completato una stagione intera all'Udinese" 12:24 Pordenone Pordenone, Vogliacco verso la riconferma: avviati i contatti con la Juventus per il riscatto 11:31 Pordenone Pordenone, il 14 giugno inizierà il ritiro ad Arta Terme
11:29 Pordenone Pordenone, occhi sul friulano Berra per rinforzare la difesa 08:00 Primo Piano I movimenti per ora sono sotto il cofano
Martedì 25 Giugno 2019
23:30 Focus Amarezza europea 20:02 Calciomercato Il Parma mette gli occhi su Pezzella 18:42 Notizie Architetto Casamonti: "Firenze e Milano, prendete esempio dall'Udinese" 18:13 Focus Coach Ramagli e l'identikit della nuova Apu: da 'Lollo' Penna ai profili americani 17:28 Calciomercato Marino nella sede dell'Inter: i nerazzurri tornano a farsi sotto per De Paul? 17:22 Calciomercato Salta il rinnovo del prestito di Scuffet al Kasimpasa 15:39 Calciomercato Chiesto Castrovilli alla Fiorentina, i viola però vorrebbero portarlo in ritiro per farlo valutare da Montella 15:03 Calciomercato Contatti tra Marino e il CSKA Mosca per Becao