Lasagna torna alla carica, coppia con Pussetto?

di Davide Marchiol
Vedi letture
Foto

Nella debacle di venerdì sera di Torino con la Juventus, che pensava sì già all'Atletico, ma risultando ancora più carica a differenza di quanto pensato dai giocatori dell'Udinese, l'unica nota lieta probabilmente è stata il ritorno al gol di Lasagna, che sta vivendo una stagione ben al di sotto delle aspettative, soprattutto della società, che lo aveva designato come perno della rinascita in bianconera e che invece per ora si sta disimpegnando in un'annata anonima. Lancio di De Paul, controllo orientato, scatto per eludere Caceres e diagonale precisissimo a incrociare che finisce in rete. Forse la prima vera giocata alla KL15 di Kevin. L'ex Carpi ha fatto quanto richiesto qualche settimana fa da mister Nicola, ovvero entrare ed incidere.

Chissà che non sia un segnale di almeno parziale risveglio da parte del ragazzo, anche perchè per tornare in azzurro deve tornare a giocare come faceva l'anno scorso, con grinta e rabbia, pur con qualche limite tecnico. Giocando invece in modo apatico difficilmente diventerà il giocatore importante che tutti speriamo. Contro il Napoli potrebbe esserci il ritorno da titolare, dopo che Okaka e Pussetto lo hanno superato nelle gerarchie. Un po' grazie alla maggior convinzione messa nell'ultimo scorcio contro la Juventus e un po' grazie alle numerose defezioni, la maglia potrebbe essere sua.

Okaka infatti ha avuto qualche problema dopo l'affaticamento muscolare subito contro il Chievo Verona. Per giocare contro il Bologna ha stretto i denti per poi lavorare a parte fino alla sfida con la Juventus. Teodorczyk invece è di nuovo fuori per infortunio dopo il calvario causato dall'ernia inguinale. Ecco che le armi a disposizione diventano poche. Giocare senza Pussetto è impensabile, visto che è in grado di fare sia il lavoro della prima punta facendosi valere sulle palle alte, che quello della seconda punta attaccando gli spazi e giocando nell'uno contro uno. Visto la contemporanea emergenza in mezzo, che non permette lo spostamento di De Paul, ecco allora che Lasagna in una partita in cui ci sarà da giocare tanto di rimessa potrebbe essere schierato fin dall'inizio, per dare, si spera, altri segnali di risveglio dal letargo.


Altre notizie