Spagna, cacciato in diretta Lopetegui

di Stefano Pontoni
articolo letto 989 volte
Foto

Terremoto in Spagna a poche ore dall'inizio del Mondiale. L'annuncio del Real Madrid di aver messo sotto contratto Lopetegui per le prossime stagioni, nonostante l'attuale ct della Roja fosse legato alla federazione fino al 2020, ha scatenato la furiosa reazione della federazione che attraverso il suo presidente Rubiales ha silurato in diretta il ct durante una conferenza stampa del numero uno della RFEF. Una decisione clamorosa, a poco più di 48 ore dall'esordio delle Furie Rosse in Russia contro il Portogallo. 

IL TENTATIVO DEI GIOCATORI - Sempre dai media iberici rimbalzano altre indiscrezioni: Rubiales, convinto di voler cacciare Lopetegui, è stato a colloquio con la squadra che avrebbe provato a fermarlo. «Questo non è un club, noi siamo qui per vincere il mondiale e tutto questo ci sta nuocendo»avrebbero detto i senatori dello spogliatoio - Iniesta e Sergio Ramos in testa - al numero uno del calcio spagnolo, chiedendogli di non mandare via il ct.

L'annuncio in diretta da parte del presidente federale Rubiales, presentatosi in conferenza stampa senza il ct. «Siamo stati costretti, obbligati ad esonerarlo. Deve essere un messaggio chiaro per tutti i lavoratori della federazione. La forma con cui si fanno le cose è importante, nessuno può andare oltre le reazioni. Ho parlato con tutti quelli con cui dovevo parlare prima di prendere questa decisione. Siamo in una situazione molto complicata. Il Real? Non sono io a dover dire al Real Madrid come si fanno le cose, dico solo che la Nazionale è la squadra di tutti gli spagnoli», le prime parole di Rubiales, che ha anche annunciato che non ci sarà nessun sostituto. «Cercheremo di toccare il meno possibile. Il Real voleva un allenatore e ha cercato il meglio, è lecito, non ho niente da dire al riguardo. Ma se l'allenatore cercato sta lavorando per la federazione spagnola, allora non può fare le cose in questo modo. L'ho scoperto con una-due telefonate cinque minuti prima dell'annuncio ufficiale...»

CELADES-HIERRO TANDEM TECNICO - Celades, attuale tecnico dell'Under 21 spagnola, sarà insieme a Hierro - dirigente ma con il patentino di allenatore - in panchina per la sfida contro il Portogallo


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy