Eccellenza - Alla giovane Manzanese manca un pizzico di esperienza

di Stefano Pontoni
articolo letto 125 volte
Foto

La Manzanese quest'anno ha deciso di ripartire da zero con una nuova filosofia, quella di far crescere i giovani del vivaio. In prima squadra quindi spazio alle nuove leve, ad una nuova generazione di giocatori. In questo inizio di campionato però, soprattutto a causa della troppa inesperienza che in categoria come l'Eccellenza è importante, gli orange hanno lasciato diversi punti per strada. Soprattutto nei secondi tempi, come accaduto anche nell'utlimo turno contro l'Ol3, la squadra di Bettino ha avuto un calo mentale. Il tecnico ha così commentato il momento dei suoi ragazzi: "Questa è una squadra che investe molto negli approcci alla gara, tanto è vero che quattro volte su cinque siamo passati in vantaggio. Nel proseguo delle partite emerge la tensione del dover gestire, ma questa è la conseguenza della scelta di puntare con decisione sui ragazzi del nostro vivaio. Abbiamo ancora molto da lavorare ma non dimentichiamo che ora abbiamo un punto in più rispetto alla passata stagione quando c'erano in rosa giocatori molto più navigati".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI