Di Natale: "Ecco le caratteristiche del nuovo attaccante bianconero. Giusto confermare Delneri"

di Francesco Digilio
articolo letto 1719 volte
Foto

L'Udinese cerca una prima punta, un giocatore in grado di regalare a squadra e tifosi molti gol, un attaccante che possa trovare con regolarità la rete, come accadeva in passato con Totò Di Natale. L'ex capitano bianconero è stato intervistato dal Messaggero Veneto e oltre ha parlare della nuova Udinese che sta nascendo, si è soffermato anche sulla questione centravanti: "All'Udinese serve un attaccante che sappia muoversi sia in profondità che in mezzo all'area, consapevole che in passato c'è stato chi ha fatto la storia a Udine e che l'Udinese è una società moderna e seria. Un attaccante oggi giorno deve sapere fare tutto, ma ne serve uno che sappia muoversi in profondità e in area di rigore, abile a inserirsi tra le linee e a ricevere i cross. Non so chi prenderanno, ma Lasagna mi piace molto, ha velocità e un bel sinistro. Lo vedrei bene da seconda punta, ma anche alle spalle della prima, poi vedrà Delneri. La conferma di Delneri è stata giusta perché l'anno scorso ha fatto benissimo, conosce il gruppo e sa capire i giocatori. E non lo dico solo perché mi voleva alla Juve qualche anno fa. Con lui ho un buon rapporto. La nuova Udinese? Credo sia una squadra giovane, ormai non ci sono più vecchi a parte Danilo, e la società sta ripuntando sui giovani. Jankto e Fofana mi sono piaciuti, ma sono contento anche per Stipe (Perica ndr), uno che se capirà il lavoro da fare potrà migliorarsi seguendo il tecnico".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI