Udinese-Frosinone 3-2, LE PAGELLE: AVANTI COL FIATONE, CANCELLATO LO SPEZIA

di Franco Canciani
articolo letto 3973 volte
Foto

Scuffet                 6.5 – Inoperoso nel primo tempo, incolpevole sulla rete; nella ripresa toglie una palla velenosa dall’incrocio ma soprattutto quando impedisce il 3-3 al Frosinone in due occasioni.    

Wague                  6 – Non è un laterale, e si vede. Disciplinato in difesa, timido in attacco. Ha il merito di propiziare la rete di Lasagna.

Danilo                   6  - Gioca una gara "normale", senza troppi problemi se non quando si perde l'uomo (temporaneamente) alla fine della prima frazione. Da rivedere l'azione del secondo goal frusinate: se non c'era il fuorigioco, rivedibile la tattica dell'offside del reparto.

Nuytinck              6.5 – Il ministro della difesa. Gioca bene per tutta la gara; si sta integrando con la squadra, imponendo il suo piglio da leader. Curioso di vederlo con Angella settimana prossima.

Pezzella              6.5 – Buon dinamismo sulla fascia; si lascia prendere un pochino dalla frenesia in un finale che si poteva condurre più tranquillamente: ma è giovane, si farà

De Paul                 6.5 – Media fra il 5.5 del primo tempo ed il 7.5 nella ripresa; liberato dal fardello anarchico di Théréau si scopre il “diéz” che è in lui: vedasi l'azione della terza rete udinese.

Hallfredsson       7 – IL MIGLIORE – Cuce, interdice, propone; suo l’assist per il vantaggio stampato da Théréau. Esce stremato.

Fofana                  5.5 - Non è il miglior Seko e si vede. Sta recuperando dall'infortunio dell'anno passato, ha bisogno di tempo e fiducia per ridiventare il Fofana dell'anno passato.

Jankto                   6.5 - Buona l'intesa con Pezzella, sulla fascia su cui nel primo tempo l'Udinese gioca di più. Sfrutta la presenza di un "vero nove" nell'occasione della rete personale.

Théréau               6+ - il solito, indisciplinato Cyril; nel primo tempo pesta i piedi alla catena di sinistra bianconera ma realizza una rete facile facile da centravanti; nella ripresa si sposta dalla parte opposta con le medesime caratteristiche. Uomo in più o uomo in meno? Dipende dalla baguette che porta (o meno) sotto il braccio.

Lasagna               6.5 - Si sbatte, lotta e corre su tutto il fronte d'attacco e per tutti i 94 minuti della gara. Rapace nel ribadire in rete la parata di Zappino sul tiro di Théréau. Acquisto importante per i bianconeri.

Baijc                       6 - Da rivedere: la condizione non c'è, ma finalmente c'è un centravanti che punta l'area con convinzione. 

Balijc                      6 - Buona gestione negli ultimi minuti di gara, toglie agli "avanti" gialloazzurri una palla velenosa in area piccola.

Alì Adnan             s.v.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI