Pierini:"Astori non può far tutto, non mi piace più il modo di fare dell'Udinese"

di Davide Marchiol
articolo letto 440 volte
Pierini (44)
Pierini (44)

A Radio Blu, il doppio ex della sfida Alessandro Pierini ha analizzato le due squadre:"I viola si sono rinnovati molto in estate, cedendo giocatori di importanza fondamentale, e acquistando molti giovani. Ovviamente questo è un dazio da pagare, ci vorrà del tempo perché la squadra trovi l'intesa. Difesa? Anche il reparto arretrato rispecchia la squadra. Il solo Astori, seppur qualitativamente superiore agli altri, non può ovviare a tutti i problemi. Gonzalo Rodriguez? Manca molto, Astori non sarà mai come lui, ma l'esperienza dell'ex Cagliari potrà sicuramente essere d'aiuto per i nuovi. German Pezzella? Mi piace, da argentino credo riesca ad adattarsi meglio ai campionati esteri rispetto ai brasiliani. Udinese? Non mi è piaciuta negli ultimi tre anni, anche come metodologia di lavoro. Prima la capitale friulana sfornava giovani talenti, adesso mi pare che non stia succedendo più".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI