Giacomini:" Con Maxi Lopez giochi in dieci, ormai può andare bene solo per i minuti finali. Contro la Juve si è vista una brutta Udinese"

di Jessy Specogna
articolo letto 887 volte
Foto

Mister Massimo Giacomini ha parlato ai microfoni di Telefriuli del momento in casa Udinese in seguito alla sconfitta di Torino contro la Juventus.Queste le sue parole:

"Ho visto male l'Udinese. Sembrava inizialmente che potesse esserci una partita coraggiosa, invece dopo 5 minuti si sono messi al servizio della Juventus che ha passeggiato. La cosa strana è che contro una squadra che ha lasciato giocare, non lo si è fatto. E' incomprensibile: contro le big si giocava sempre una bella partita, per mettersi in mostra contro grandi avversari".

"Widmer è diventato come l'Emmenthal, ha i buchi. Mi sembra ingrossato, anche. Poi se andiamo sulla qualità De Paul deve giocare. Se giochi con Maxi Lopez giochi in dieci, può andare bene solo negli ultimi minuti. Avrei riproposto Jankto-De Paul. Pensa che mi tocca difendere anche De Paul", scherza poi. "Ieri doveva giocare Scuffet: è una partita che è persa, lui può fare una bella partita sui tiri da fuori. Si poteva mettere subito Balic, inutile insistere con Behrami".

"Lasagna è il giocatore più forte che abbiamo. Uno che ha giocato in B è da inizio anno il migliore. Ieri non si può dire niente a Oddo: ha messo in campo i giocatori che aveva a disposizione".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI