Anche Meret in ritiro ma nel suo futuro c'è la SPAL. Prima però il rinnovo del contratto

di Stefano Pontoni
articolo letto 1112 volte
Foto

Alex Meret si è aggregato ai compagni nel ritiro di Sankt Veit. Il portiere bianconero però al momento lavorerà a parte per recuperare da quella fastidiosa pubalgia che lo sta frenando da qualche mese a questa parte. Un problema fisico delicato per il quale non si vuole assolutamente forzare i tempi. C'è ottimismo però dopo la visita specialistica a Villa Stuart con il professor Mariani. Il giovane portiere non dovrà sottoporsi ad un'operazione visto che non sono state riscontrate ernie.

Il suo futuro però sembra in ogni caso essere lontano da Udine dove ormai è chiaro che il titolare sarà Simone Scuffet. Meret, che avrebbe manifestato a più riprese il desiderio di potersi misurare con una stagione da protagonista in A, potrebbe fare presto ritorno alla SPAL dove mister Semplici è pronto ad riaccoglierlo a braccia aperte. Prima però c'è da rinnovare ed adeguare il contratto in scandenza nel 2019. L'Udinese infatti vuole cautelarsi evitando così un caso Donnarumma bis. Come riferitoci dal suo agente, Federico Pastorello, si tratterebbe solo di una formalità per la quale entrambe le parti sono già a lavoro da molto tempo. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI