QUI FIORENTINA. D'Agostino:"La Fiorentina non deve aspettare i giovani per crescere"

di Davide Marchiol
articolo letto 116 volte
Foto

Raggiunto da Radio Bruno Toscana, il doppio di Udinese e Fiorentina ex Gaetano D'Agostino ha rilasciato alcune dichiarazioni non proprio leggere sui viola: "Conoscendo la piazza di Firenze credo poco ad un’annata di transizione, sono cose che puoi fare alla Spal o al Crotone. Le pressione alla Fiorentina ci sono sempre perchè per blasone e tradizione è normale che la squadra sia chiamata sempre a fare risultato. Dopo le difficoltà iniziale, sto vedendo una Fiorentina troppo altalenante. Incostanza dei giovani? Ce li aveva anche l’Atalanta l’anno scorso… La Fiorentina non può avere questo alibi, anzi c’è Chiesa che è uno dei maggiori talenti italiani in questo momento. Chiesa è il simbolo della Fiorentina eppure ha 19 anni, è un giovane ma già pronto. Se sei giovane e acerbo vuol dire che non sei da Fiorentina. Badelj? E’ un buon giocatore alla Biglia, che ha bisogno di mezzali che attaccano gli spazi. Benassi è uno di questi, ma lo vedo fuori posizione".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI