Dossena: "L'Udinese a gennaio non vende i giocatori migliori. Capitò anche a me"

di Stefano Pontoni
articolo letto 673 volte
Foto

Mercato di gennaio che ha aperto da oltre una settimana i battenti. Fra i giocatori protagonisti in passato in questa finestra trasferimenti c'è Andrea Dossena-. Ai microfoni di Tuttomercatoweb ci racconta la sua esperienza. "Conviene a un giocatore trasferirsi a gennaio? Il calciatore deve solo pensare al campo. Poi se la tua società trova l'accordo con un altro club e per esigenze economiche o altro decide di venderti, allora vai via. So che è difficile, che un ragazzo si fa tentare, ma la cosa migliore a gennaio è spegnere il telefono e pensare solo a giocare. Il mio consiglio è non sentire le voci, pensa solo ad allenarti. Perché alla fine è il campo che parla e se fai bene le società ti prendono anche a giugno. Per quello che mi riguarda in una finestra di gennaio avevo la possibilità di andare al Tottenham. L'Udinese, che deteneva il mio cartellino, si oppose perché per politica non vendeva i migliori giocatori a stagione in corso. I fatti hanno dato ragione a loro, perché sei mesi più tardi continuando a fare bene mi ha acquistato il Liverpool".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy