Fortitudo, Boniciolli: "Ci manca solo l'ultimo passo ma siamo a buon punto"

di Stefano Pontoni
articolo letto 118 volte
Foto

Matteo Boniciolli ha parlato oggi a Tutti convocati, trasmissione di Radio24, parlando anche del suo futuro in Fortitudo: “Mi è mancato il vivere dentro una comunità come in Fortitudo, dove ero stato mandato via dopo un derby vinto. Ero stato eletto miglior allenatore di una lega importante come la VTB ma sono tornato anche se in quarta serie. Stiamo facendo bene, siamo quasi tornati ai vecchi fasti, abbiamo 5000 abbonati e abbiamo messo su una bella foresteria. Manca l’ultimo passo, anche se la regola della singola promozione è una follia. Io ho ancora un anno di contratto ma se non dovesse andare bene poi mi metterò al tavolo con la società e valuteremo se continuare o meno al di là dei contratti scritti, perchè questo deve essere il mio anno. Ma siamo a buon punto, secondi dopo una grande Trieste che ho contribuito a far rinascere. Il diritto sportivo è assurdo, ci sono grandi piazze che non possono crescere per via di regole medioevali.”


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI